Carcere e società

Istituzione totale, fatta tremare dalle lotte che si sono prodotte contro di esso, il carcere è strumento principe della società, suo riflesso e luogo di sperimentazione, dove tutto diviene disciplinamento e coercizione. Non ultimo il tempo, rubato, cattivo, infinito. In questo quadro gli interventi da Napoli, e non solo, daranno concretezza al tema delle carceri nelle carceri (sezioni femminili e sezioni per persone trans), delle trasformazioni di Poggioreale e del suo corpo prigioniero negli ultimi decenni, e di come i dispositivi cardine del sistema carcerario – premialità e differenziazione – siano ormai alle fondamenta della società anche fuori.

sabato 7 novembre, dalle 10 alle 12.30